Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Poliambulatorio SPI

Poliambulatorio SPI

Palazzo Flaminio - Via Flaminia, 171 - 47923 RIMINI

Tel: 0541 393533 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dentista Rimini → Pillole di Odontoiatria

Se masticare, respirare, parlare per te rappresentano ormai un problema a causa della mancanza dei denti, da oggi c’è una soluzione: il suo nome è All on Four e si tratta di uno dei principali traguardi nel campo dell’implantologia moderna. Il numero, davvero esiguo rispetto alla quantità di impianti necessari nella protesica tradizionale, rende All on Four una tecnica accessibile ad un maggior numero di pazienti. L’intervento di All on Four si risolve nel giro di una seduta, in poche ore, con pochissimi disagi per il paziente e un decorso post-operatorio veloce e poco traumatico. All on Four è la soluzione giusta per chi vuole liberarsi una volta per tutte del problema dell’edentulismo. Per sottoporsi all’intervento non esistono requisiti particolari, l’importante è avere buone condizioni di salute generale, che verranno appurate dal dentista. Essenziale, comunque, che l’operazione sia eseguita da mani esperte, poiché soltanto i professionisti che hanno seguito appositi corsi sono in grado di eseguire correttamente interventi implanto-protesici. Dopo l’intervento è importante che il paziente si attenga in modo scrupoloso ad una corretta igiene orale e segua una sana alimentazione, al fine di non vanificare gli eccellenti risultati raggiunti e non rovinare i nuovi denti. Piccoli sacrifici che verranno fatti sicuramente con piacere, ma soprattutto, finalmente… col il sorriso sulle labbra!

Siti di Odontoiatria

www.dentista-anzio.it
Elenco di studi dentistici nella provincia di Anzio.

www.dentistipescara.it
Directory di Dentisti che operano a Pescara e provincia. Indirizzi e recapiti telefonici.

Visita il sito www.dentistaodontoiatralecco.it
Per accedere all'elenco dei dentisti ed odontoiatri presenti nella città di Lecco.

protesi-dentali.it
Odontoiatria, protesi dentali, implantologia, estetica dentale! Trova il Dentista che meglio risponde alle tue richieste o nel quale nutri più fiducia, visitando il portale: protesi-dentali.it

L'età nell'ortodonzia

Lo sviluppo umano soggiace a tappe imprescindibili e inevitabili stabilendo, anche nel campo medico, delle età in cui si possono attivare delle procedure di contenimento, o risolutive, e delle età in cui queste terapie sono da escludersi. Non fa eccezione l’ortodonzia.

Partiamo dal presupposto che un bel sorriso non è solo un fattore estetico, ma garantisce una salute posturale importante anche per sintomatologie come le cefalee. A titolo precauzionale è indispensabile portare i bambini già intorno ai 3 anni a fare i primi controlli dall’odontoiatra. In questo modo si possono tenere sotto controllo le avvisaglie di probabili future malocclusioni. Bambini così piccoli sono però in piena fase dello sviluppo e quindi un intervento ortodontico risulta inappropriato. Una fase migliore per attivare degli interventi di correzione si aggira intorno al sesto anno di età, che sebbene sia ancora una fase di crescita, rappresenta un buon momento per agire con successo e ristabilire l’ordine dentale con una corretta occlusione. Può accadere in alcuni casi che un intervento precoce migliori la situazione senza risolverla completamente. Sarà allora necessario programmare una terapia tardiva e generalmente più complessa, capace di eliminare le occlusioni di quella che sarà la dentatura definitiva. Ciò avviene dopo i 12 anni di età.

Attenzione a farsi valutare attentamente la tipologia e la gravità delle malocclusioni onde evitare di sottoporre l’infante a interventi correttivi non strettamente necessari in quanto la bocca, fino ai 12-14 anni, può risolvere naturalmente i problemi con l’avvento dei denti definitivi.

Ma se questi trattamenti sembrano essere prerogativa dei più piccoli, ecco che le statistiche ci mostrano come sempre più adulti, intorno ai 40 anni, decidano di mettere l’apparecchio. Ciò è dovuto in parte a una scarsa cura dentale durante la crescita, in parte non è da escludersi la ripresa di un trattamento ortodontico a distanza di 20-30 anni dal precedente. I nuovi apparecchi consentono anche all’adulto di correggere accavallamenti e affollamenti che possono provocare malattie gengivali e paradontali.

È sicuramente preferibile correggere eventuali difetti da bambini, ma anche l'adulto può curare il proprio sorriso.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Scrivi a: staff@dentisti-italia.it